Altre pubblicazioni

Altre pubblicazioni

Istituto della Enciclopedia Italiana

MARCELLO FAGIOLO, GIANFRANCO SPAGNESI (a cura di), Immagini del barocco. Bernini e la cultura del Seicento, Roma 1982.
Saggi di: G. C. Argan, R. Assunto, S. Benedetti, O. Berendsen, M. Fagiolo, I. Lavin, E. Raimondi, G. Spagnesi.
Volume di 167 pagine, con 87 illustrazioni. Lire 30.000.
La grande stagione del barocco romano viene indagata soprattutto attraverso le più diverse manifestazioni del suo massimo interprete. L’operatività berniniana, indagata nelle sue molteplici espressioni artistiche, urbanistiche, filosofiche e letterarie, si pone come paradigma di una cultura che volle essere liberazione da ogni tipo di norma o precetto.

MARCELLO FAGIOLO, GIANFRANCO SPAGNESI (a cura di), Gian Lorenzo Bernini architetto e l’architettura europea del Sei-Settecento, Roma 1983.
Saggi di: G. C. Argan, V. Antonelli, G. Bauer, A. Bonet Correa, F. Borsi, M. C. Buscioni, T. Carunchio, A. Cavallari Murat, A. Corboz, C. Cresti, G. De Angelis d’Ossat, D. Del Pesco, F. P. Fiore, V. Fontana, C. L. Frommel, K. Güthelein, H. Hager, A. Haus E. Kieven, W. C. Kirwin, L. Lazzareschi, H. Lorenz, G. Magnanimi, P. Marconi, T. A. Marder, M. Mercantini, P. Nannini, G. Orefice, K. Prijateli, F. Quinterio, S. Ray, R. Sinisgalli, G. Thoenes, C. Vasic Vatovec.
Due volumi di 718 pagine, con 404 illustrazioni. Lire 80.000.
Viene illustrato il “caso Bernini” nel più vasto orizzonte della cultura architettonica europea tra Sei e Settecento. La tradizione e il moderno, l’ambiente culturale nel quale Bernini visse ed operò, il personaggio ed il “Maestro”. L’approfondimento filologico delle singole opere è affidato ad alcuni tra i maggiori storici dell’arte e dell’architettura.

MARCELLO FAGIOLO (a cura di), Roma e l’antico nell’arte e nella cultura del Cinquecento, Roma 1985.
Saggi di: P. Brezzi, M. Brok, G. Daltrop, R. De Maio, S. Deswarte, P. Fancelli, C. F. Giuliani, R. Guerrini, H. Günther, R. Harprath, G. Martines, P. Morel, J. Onians, H. Pfeiffer, S. Ray, G. Savarese, G. Schweikhart, W. Stedman Sheard, C. Thoenes, E. Tittoni, C. Vasoli, G. Zander, L. Zorzi.
Un volume di 531 pagine, con 237 illustrazioni. Lire 70.000.
Il mito di Roma, che attraversa tutta la storia della cultura occidentale, conosce nel ‘500 uno dei momenti-chiave del suo sviluppo. La novità portata dagli umanisti e dagli artisti, pittori, scultori e architetti in merito all’idea di Roma fu l’abbandono di ogni sogno di revival politico e universalistico per privilegiare i meriti culturali di un lontano passato, di cui si esaltano, attraverso lo studio della produzione letteraria e architettonica, la coscienza civile e quella dignità che si sostanziava di una severa etica individuale e collettiva.

MARCELLO FAGIOLO (a cura di), Gian Lorenzo Bernini e le arti visive, Roma 1987.
Saggi di: G. Arbore Popescu, E. Battisti, J. Bialostocki, A. Cipriani, M. Fagiolo, P. P. Fehl, L. Franciosi, H. Hibbard, M. Laurain Portemer, V. Martinelli, G. Morolli, M. Rak, F. Revilla, A. Sutherland Harris, Z. Wazbinski, M. S. Weil.
Un volume di 384 pagine, con 101 illustrazioni. Lire 60.000.
La prodigiosa ondata di studi sul Bernini e su tutto il barocco romano ha determinato, in questi ultimi anni, un cospicuo avanzamento della ricerca: di tale avanzamento quest’opera è frutto e testimonianza. Il linguaggio artistico viene indagato nei suoi vari problemi; le ricerche tipologiche portano nuova luce sui tipi architettonici e scultorei, sull’effimero e la scenografia, sul teatro e sulle arti minori; vengono esaminate le relazioni con l’antico; di estremo interesse, infine, il settore degli studi iconologici.

MARCELLO FAGIOLO, MARIA LUISA MADONNA (a cura di), Centri e periferie del Barocco. I. Il Barocco romano e l’Europa, Roma 1992.
Saggi di: A. Antinori, L. Barroero, S. Blasco Castineyra, M. Boiteux, V. Casale, A. Cavallari Murat, C. Cerretelli, P. Ceschi Lavagetto, A. Coccioli Mastroviti, V. Comoli, C. Conforti, E. Corradini, D. Del Pesco, M. Fagiolo, G. Falcidia, E. Garbero Zorzi, J. Garms, E. Gavazza, H. Hager, I. Lavin, M. Lombardi, M. Marini, A.M. Matteucci, M. Moli Frigola, R. Pacciani, F. Pansecchi, R. Perugini, M. Pigozzi, S. Quattrone, M. Rak, S. Ray, A. Rinaldi, S. Roberto, G. Sapori, B. Toscano, V. Vandelli, M.S. Weil, L. Zangheri.
Volume di pagine XXX, 920, con 466 illustrazioni. Lire 125.000.
Spesso il centro artistico si imposta in aree rappresentative ma svuotate di potere: è il caso di Roma, capitale del cattolicesimo ma politicamente subalterna nel quadro delle potenze europee; così pure alla fine del ‘600 il cuore della civiltà barocca si sposta a Vienna e Praga, tradizionali capitali di un Impero in declino politico ma in fase di espansione culturale. I protagonisti del barocco romano dialogano così, nel corso di quasi due secoli, con l’Italia e l’Europa, in un intrecciarsi di storie, di scambi, di influenze reciproche.

GAETANA CANTONE (a cura di), Centri e periferie del Barocco. II. Barocco napoletano (d’intesa con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici), Roma 1992.
Saggi di: G. Amirante, L. Arbace, A. Borrelli, G.G. Borrelli, R. Cafiero, G. Cantone, S. Capone, M.I. Catalano, M. Causa Picone, P.L. Ciapparelli, R. Colapietra, G. D’Agostino, N. De Blasi, I. Delizia, R. De Maio, L. Di Lernia, F. Divenuto, A. Fratta, G. Fulco, A. Gambardella, J. Garms, R. Lattuada, P.L. Leone de Castris, A. Litta, M. Lombardi, L. Martino, R. Middione, M. Moli Frigola, M. Mormone, R. Muzii, M. Perone, M.R. Pessolano, M. Rak, S. Savarese, F. Turano, A. Ziino.
Volume di pagine XX, 730, con 284 illustrazioni. Lire 100.000.
Nel secolo che si apre con la morte di Giordano Bruno, con l’arrivo di Caravaggio, con le ricerche scientifiche che aprono la strada ad una nuova comprensione della natura e della potenza visiva dell’uomo, Napoli vive profondi e fruttuosi rapporti con Roma e l’Europa. L’intera città si pone come “teatro” del barocco attraverso il rivestimento di chiese e palazzi e lo spettacolare arredo urbano delle fontane e delle guglie che eternano nel marmo le sperimentazioni degli apparati festivi.

MARIA LUISA MADONNA, LUCIA TRIGILIA (a cura di), Centri e periferie del Barocco. III. Barocco mediterraneo: Sicilia, Lecce, Sardegna, Spagna (d’intesa col Centro Internazionale di Studi sul Barocco in Sicilia), Roma 1992.
Saggi di: V. Abbate, L.S. Agnello, M.D. Aguilar, A. Barricelli, S. Boscarino, R. Camacho Martinez, V. Cazzato, G. Cotroneo Catania, E. D’Amico, M. Giuffrè, H.M. Hills, T.K. Kirova, M.L. Madonna, M. Manieri Elia, G. Martellucci, F. Masala, A. Mazzamuto, M. Moli Frigola, E. Natoli, P. Nifos��, M. R. Nobile, S. Russo, E.D. Sanfilippo, V. Soto Caba, L. Trigilia.
Volume di pagine XXXII, 510, con 300 illustrazioni in b/n e colori. Lire 75.000.
Il barocco siciliano si pone di volta in volta come “centro” e come “periferia”, rivelando spesso una progettualità libera da condizionamenti, anche se sempre in diretto contatto con Roma e Napoli. Allo spettacolo architettonico siciliano fa eco il barocco leccese, nella sua dialettica fra horror vacui e essenzialità spaziale, fra struttura della decorazione e decorazione della struttura. Il volume analizza poi la Sardegna e alcuni esempi spagnoli condizionati dalla scena architettonica italiana.

Gangemi editore

MARCELLO FAGIOLO, MARIA LUISA MADONNA (a cura di), Barocco romano e barocco italiano: il teatro, l’effimero, l’allegoria, Roma 1985.
Saggi di: B. Adorni, F. Audisio, S. Benedetti, M. Boiteux, V. Cazzato, C. Conforti, M. Costanzo, C. Del Bravo, R. Franzese, B. M. Fratellini, E. Barbero Zorzi, D. Lenzi, M. L. Madonna, D. Malignaggi, A. M. Matteucci, M. Moli Frigola, K. Noehles, R. Pacciani, M. Pigozzi, A. M. Testaverde, F. Ulivi, P. Ventrone, L. Zangheri, L. Zorzi.
Volume di 330 pagine, con 250 illustrazioni. Lire 36.000 (formato cm. 17×24).
Il volume si configura come un panorama organico e innovativo della vitalità dello “scenario” barocco a Roma e fuori Roma. Le ricerche, spesso in territori vergini, hanno portato a scoperte e a nuove interpretazioni. La scena dell'”effimero barocco” appare dunque sempre più come una dimensione permanente dell’esprit seicentesco.

ORONZO BRUNETTI, SILVIA CHIARA CUSMANO, VALERIO TESI (a cura di), Bernini e la Toscana da Michelangelo al barocco mediceo e al neocinquecentismo, Roma 2002.
Premessa di F. Borsi, saggio introduttivo di M. Fagiolo.
Saggi di: S. Colucci, S.C. Cusmano, K. Güthlein, G. Morolli, R. Pagliaro, F. Quinterio, A. Rinaldi, S. Roberto, F. Rotundo, S. Tuzi.
Volume di LIX-210 pagine, con 233 illustrazioni. Euro 25,00 (formato cm. 17×24).
Il volume sviluppa alcune tematiche trattate nel Convegno “Bernini e la Toscana”, integrandole opportunamente con apparati critici: la formazione toscana di Pietro Bernini; Gianlorenzo Bernini in Toscana: i rapporti con i Medici e la committenza dei Chigi e dei Rospigliosi; l’Accademia Medicea e i suoi rapporti con la cultura romana; i “berniniani”: Mochi, Baratta, Radi, Gemignani; gli architetti toscani tra fine ‘600 e inizi ‘700.

ANNAROSA CERUTTI FUSCO, MARCELLO VILLANI, Pietro da Cortona architetto, Roma 2002
D’intesa con Università di Roma “La Sapienza” e Comitato Nazionale “Roma e la nascita del Barocco”.
Prefazione di P. Fancelli
Volume di pagine 444, centinaia di illustrazioni. Euro 25,00 (formato cm. 17×24).

STEFANIA TUZI, Il Tempio e le colonne di Salomone dall’antichità al barocco, Roma 2002.
Saggio introduttivo di M. Fagiolo.
Volume di pagine XLII-360, 520 illustrazioni. Euro 37,00 (formato cm. 17×24).
Il tempio di Salomone nelle fonti storiche. Il tempio di Salomone nell’ideologia della Controriforma. Le colonne del Tempio di Salomone dall’antichità al medioevo. Le colonne di San Pietro. Le ricostruzioni “scientifiche” del Tempio di Salomone e la trattatistica architettonica. Le colonne tortili nel Cinquecento. pittura e architettura. Il Baldacchino di San Pietro e la sistemazione della crociera. La trattatistica sulla colonna salomonica. L’influenza del tempio di Salomone sugli sviluppi architettonici del Sei e Settecento.

DANIELA GALLAVOTTI CAVALLERO (a cura di), Bernini e la pittura, Roma 2003
D’intesa col Comitato Nazionale “Roma e la nascita del Barocco”.
Saggi di: V. Martinelli, C. Strinati, D. Gallavotti Cavallero, F. Petrucci T. Montanari, A. Negro, S. Prosperi Valenti Rodinò, A. Lo Bianco.
Volume di 286 pagine, con centinaia di illustrazioni. (formato cm. 21×29).
Il volume, dedicato alla memoria di Valentino Martinelli, raccoglie nella prima parte i suoi principali saggi sull’attività pittorica di Gian Lorenzo Bernini, a più di un secolo dalle prime attenzioni critiche. Nella seconda parte, attraverso il contributo di alcuni dei maggiori studiosi della pittura berniniana, il volume approfondisce, oltre alle più note rappresentazioni dei familiari e amici, la problematica produzione legata a commissioni pubbliche. Ne fuoriesce un originale e aggiornato ritratto del massimo protagonista della Roma barocca che ci ha lasciato la più compiuta espressione formale del “bel composto”.

SEBASTIANO ROBERTO, Gianlorenzo Bernini e Clemente IX Rospigliosi. Arte e architettura a Roma e in Toscana nel Seicento, Roma 2004.
Saggio introduttivo di M. Fagiolo.
Volume di 400 pagine e 278 illustrazioni in b/n. (formato cm. 21×29).
Il volume ripercorre la storia e le vicende dell’affermazione di una illustre famiglia aristocratica, i Rospigliosi, nella competitiva realtà sociale e culturale della Pistoia medicea: attraverso una inconsueta ed affascinante “lettura” del prestigioso programma artistico promosso in quasi mezzo secolo per la città granducale, si definisce l’importanza del ruolo di mediazione esercitato tra la cultura toscana e le avanguardie artistiche romane.

FRANCESCO CALCATERRA, La spina nel guanto. Corti e cortigiani nella Roma barocca, Roma 2004.
Con uno studio iconografico di Francesco Petrucci.
Volume di 175 pagine e 75 illustrazioni in b/n. (formato cm. 17×24).

SANDRO BENEDETTI, AUGUSTO ROCA DE AMICIS (a cura di), Pietro da Cortona: piccole e grandi architetture. Modelli, rilievi, celebrazioni, Roma 2006
D’intesa col Dipartimento di Storia dell’Architettura, Restauro e Conservazione dei Beni Architettonici dell’Università di Roma “La Sapienza”.
Saggi di: Sandro Benedetti. Simona Benedetti, A. Cerutti Fusco, L. Creti, A. Roca De Amicis, C. Varagnoli, M. Villani, P. Vitti.
Volume di 240 pagine, con 101 illustrazioni a colori e 101 in b/n. Euro 32,00 (formato cm. 21×29,5).
Gli studi qui raccolti evidenziano i processi compositivi e formali della produzione architettonica e decorativa cortoniana, a partire dagli accesi intrecci decorativi, densi di simbologia cristiana, che animano volte e soffitti di architetture sacre. Vengono analizzate, con il supporto di accurati rilievi architettonici, monumenti funebri e cappelle sinora scarsamente investigati. L’analisi di alcuni modelli ricostruttivi di importanti opere distrutte o non realizzate (quali la Villa al Pigneto Sacchetti, il Palazzo con fontana in piazza Chigi, il progetto del Louvre) mette in risalto le potenzialità di un linguaggio architettonico in grado di offrire risultati altamente innovativi sia negli interventi a piccola scala sia in quelli a scala urbana.

Edizioni Electa

CRISTOPH L. FROMMEL, SEBASTIAN SCHüTZE (a cura di), Pietro da Cortona. Atti del Convegno internazionale Roma-Firenze 12-15 novembre 1997, Electa, Milano 1998.
Saggi di: E. Acanfora, J. Beldon Scott, S. Benedetti, P.-F. Bertrand, M. Brancia di Apicenna, A. Brejon de Lavergnée, M. Campbell, M. Caputo, V. Casale, A. Cerruti Fusco, J. Connors, M. Dal Mas, R.M. Dal Mas, M. Fagiolo dell’Arco, P. Fancelli, F. Fehrenbach, U.V. Fischer Pace, C.L. Frommel, B. Gady, G. Graf, M. Gregori, J. Imorde, H. Kanayama, C. Lo Monaco, S. Malagodi, T.A. Marder, J. Merz, P. Michel, L. Mochi Onori, G. Morello, E. Oy Marra, G. Perini, S. Prosperi Valenti Rodinò, A. Roca de Amicis, L. Rice, A. Sartor, S. Schafer, S. Schütze, D.L. Sparti, N. Turner, C. Varagnoli, M. Villani.
Volume di 404 pagine, con centinaia di illustrazioni in b/n.

CRISTOPH L. FROMMEL, ELISABETH SLADEK (a cura di), Francesco Borromini. Atti del convegno internazionale Roma 13-15 gennaio 2000, Electa, Milano 2000.
Saggi di: A. Antinori, F. Barry, F. Bellini, E. Bentivoglio, G. Bonaccorso, F. Camerota, C. Caraffa, P. Choné, B.C. Clancy, J.L. Colomer, J. Connors, M.G. D’Amelio, P. Degni, D. Del Pesco, R. Di Battista, S. Du Crest, M. Fagiolo, P. Falguières, C.L. Frommel, J. Garms, M.L. Gatti Perer, K. Güthlein, J. Hendrix, W. Jung, T. Manfredi, P. Marconi, N. Marconi, T.A. Marder, W. Oechslin, M. Pasculli Ferrara, P. Portoghesi, M. Raspe, E. Renzulli, L. Rice, A. Roca de Amicis, A. Romano, C. Salge, R. Samperi, A. Sartor, H. Schlimme, S. Schütze, A. Scotti, E. Sladek, N. Soldini, R. Stalla, M. Stanic, M. Tabarrini, F. Thürlmann, J. Vicioso, M. Villani, K. Wolfe, V. Zanchettin.
Volume di 482 pagine, con centinaia di illustrazioni in b/n. Euro 113,62 (formato 21×29,5)

PAOLO PORTOGHESI, MARCELLO FAGIOLO (a cura di) Roma barocca. Bernini. Borromini, Pietro da Cortona, catalogo della mostra (Roma, Castel Sant’Angelo 16 giugno – 28 ottobre 2006), Milano 2006 (d’intesa con Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comitato Nazionale “Roma e la nascita del Barocco”, Soprintendenza Speciale per il Polo Museale Romano, Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, Accademia Nazionale dei Lincei, Dipartimento di Storia dell’Architettura, Restauro e Conservazione dei Beni Architettonici dell’Università “La Sapienza” di Roma).
Saggi di: S. Benedetti, M. Bevilacqua, F. Camerota, V. Casale, A. Cerutti Fusco, M. Fagiolo, P. Fancelli, D. Gallavotti Cavallero, H. Hager, E. Kieven, A. Morelli, K. Noehles, S. Pasti, A.M. Pergolizzi, F. Petrucci, P. Portoghesi. A. Roca De Amicis, G. Spagnesi, C. Strinati, M. Tabarrini, R. Valeriani.
Volume di 378 pagine, con centinaia di illustrazioni a colori. Euro 35,00 (formato cm 24×28).
Introduzione a Roma barocca: il linguaggio dei tre grandi e il gran teatro di Roma Barocca.
Spazi e monumenti: Baldacchino e Cattedra di S. Pietro; Palazzo Barberini; Pigneto Sacchetti; Piazza Navona; SS. Luca e Martina; Montecitorio e piazza Colonna; Roma-Parigi: i progetti per il Louvre di Pietro da Cortona e di Bernini; Piazza di Spagna: dalla Barcaccia alla Scalinata; Piazza del Popolo.
Grandi tematiche: Il cantiere barocco; architettura e natura; architettura, prospettiva e scienza; le arti preziose e la rinnovazione degli spazi interni; i colori del barocco: l’arte dei marmi policromi; architettura e musica.
Le tipologie della città barocca: cartografia tipologica del Campomarzio, dell’ansa del Tevere e di Borgo.

DANIELA DEL PESCO, Bernini in Francia. Paul de Chantelou e il “Journal de Voyage du Cavalier Bernin en France”, Electa Napoli, Napoli 2007.
D’intesa col Comitato Nazionale “Roma e la Nascita del Barocco” e il Dipartimento di Storia e Metodologie comparate dell’Università de L’Aquila.
Volume di 576 pagine, con centinaia di illustrazioni in b/n. Euro 38,00 (formato cm 16×24)
Per la prima volta viene tradotto in italiano integralmente e ampiamente commentato il “Journal de Voyage du Cavalier Bernin en France” di Paul Fréart de Chantelou, appassionato collezionista e “maestro di casa” del re di Francia. Alla luce di un attento vaglio delle fonti coeve e della letteratura recente, si analizza una fonte essenziale nel panorama della letteratura artistica barocca, straordinariamente ricca di informazioni di prima mano, di riferimenti teorici e di attente valutazioni su opere d’arte, architetti ed artisti.

In preparazione:
MARISA TABARRINI, Borromini e la committenza Spada: nuovi contributi

Studi sul Settecento romano
Collana diretta da Elisa Debenedetti
Bonsignori editore, Roma

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), L’arte per i giubilei e tra i giubilei del Settecento (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso), Roma 1999-2000. Saggi di: C. Bolgia, E. Camboni, R. Canuti, M. Casella, N. Cicchinelli, E. Debenedetti, S. De Cavi, A. De Romanis, P. Di Gianmaria, M. Di Gregorio, S. Divisi, C. Felicetti, P. Ferrazzi, F. Gallo, S. Isgrò, A. Liberati, M. L. Madonna, S. Magister, B. Mancuso, O. Mandolesi, M. Mari, M. Merlonghi, I. Pagani, C. Palazetti, V. Palma, A. Pampalone, S. Pasquali, P. Pellegrineschi, S. Pierguidi, I. Pompei, M. G. Russo, F. Salamone, B. Savina, S. Sbardella, G. Scaloni, L. Tormambé, V. Valerio, C. Vorrasi, M. Zorzi.
Due volumi di 302 e 324 pagine, con numerose illustrazioni.

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Sculture romane del Settecento. Parte I-II (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso), Roma 2001-2002.
Saggi di: P. Apreda, M.G. Barberini, D. Bernini, A. Campitelli, R. Carloni, M. Carta, F.M. D’Agnelli, E. Debenedetti, R. De Mambro Santos, A. Gonz´les Palacios, M. B. Guerrieri Borsoi, K. Herrmann Fiore, J. Montagu, A. Negro, M. Olin, S. Perissinotti Rossi, F. Petrucci, R. Randolfi, T. Sacchi Lodispoto, M. R. Sforza, S. Walker.
Volumi di 295 e 319 pagine, con numerose illustrazioni.

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Sculture romane del Settecento. Parte III (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso), Roma 2003.
Saggi di: L. Arcuri, A. Antinori, G. Bongiovanni, R. Carloni, C. De Angelis, E. Debenedetti, C. Giometti, M. B. Guerrieri Borsoi, A. Marchionne Gunter, I. Marotti Campi, O. Minervino, A. Pampalone, L. Pirzio Biroli Stefanelli, R. Randolfi, G. Silvan.
Volume 515 pagine, con numerose illustrazioni b/n.

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Artisti e artigiani a Roma dagli Stati delle anime 1700, 1725, 1750 e 1755. Parte I (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso), Roma 2004.
Saggi di: S. Carbonara, M.C. Cola, M.B. Guerrieri Borsoi, A. Marchionne Gunter, A. Pampalone, R. Randolfi, S. Sperindei.
Con l’indice generale degli autori e dei nomi della collana dal volume 1 al 19.
Volume di 534 pagine. Euro 60,00 (formato 17×24).

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Artisti e artigiani a Roma dagli Stati delle anime 1700, 1725, 1750 e 1755. Parte II (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso), Roma 2005.
Saggi di: S. Carbonara, R. Carloni, M.C. Cola, E. Debenedetti, M.B. Guerrieri Borsoi, A. Marchionne Gunter, A. Pampalone, R. Randolfi, S. Sperindei.
Con un CD contenente i volumi 20 e 21. Volume di 462 pagine. Euro 60,00 (formato cm 17×24).

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Architetti e ingegneri a confronto. L’immagine di Roma tra Clemente XIII e Pio VII. Parte I, Roma 2006 (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso). Saggi di: S. Carbonara Pompei, E. Debenedetti, F. Di Marco, S. Fallica, T. Manfredi, S. Medde, A. Spila, M. Tabarrini. Con 139 biografie di architetti da A a L (pp. 97-352). Volume di 480 pagine. Euro 60,00 (formato cm 17×24).

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Architetti e ingegneri a confronto. L’immagine di Roma tra Clemente XIII e Pio VII. Parte II, Roma 2007 (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso). Saggi di: E. Debenedetti, M. Borchia, S. Ceccarelli, M.C. Cola, D. Frapiccini, F. Lui, T. Manfredi, M.C. Paoluzzi, S. Pasquali, F. Puca, G. Silvan, J. Wilton Ely.
Con 100 biografie di architetti da M a P (pp. 137-362). Volume di 480 pagine. Euro 60,00 (formato cm 17×24).

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Architetti e ingegneri a confronto. L’immagine di Roma tra Clemente XIII e Pio VII. Parte II, Roma 2008 (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso). Saggi di: S. Ceccarelli, A. Cerruti Fusco, A. Cipriani, A. Dattilo, E. Debenedetti, D. Di Castro, N. Maffioli, S. Pasquali, M. Tabarrini.
Con 60 biografie di architetti dalla P alla Z. (pp. 137-362). Volume di 480 pagine. Euro 60,00 (formato cm 17×24).

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Collezionisti, disegnatori e teorici dal Barocco al Neoclassico, Roma 2009 (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso). Saggi di: L. Arcangeli, G. Bongiovanni, M. Borchia, A. Cesareo, M.C. Cola, G.P. Consoli, E. Debenedetti, M.C. Dorati da Empoli, L. Finocchi Ghersi, C. Gasparri, M.B. Guerrieri Borsoi, M. Olin, R. Randolfi, S. Roettgen, C. Savattieri.
Con 60 biografie di architetti dalla P alla Z. (pp. 137-362). Volume di 366 pagine. Euro 60,00 (formato cm 17×24).

ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Collezionisti, disegnatori e pittori dall’Arcadia al Purismo, Roma 2010 (d’intesa con l’Università di Roma “La Sapienza” e la Fondazione Marco Besso). Saggi di: A. Agresti, L. Arcangeli, M. Bevilacqua, R. Carloni, S. Ceccarelli, A. Cesareo, M.C. Cola, M.A. De Angelis, E. Debenedetti, E. Dellapiana, J. Garms, L. Mazzetti d’Albertis, I. Miarelli Mariani, Y. Primarosa, S. Pasquali, S. Prosperi Valenti Rodinò, R. Randolfi, S. Sperindei.
Volume di 448 pagine. Euro 60,00 (formato cm 17×24).

In preparazione:
ELISA DEBENEDETTI (a cura di), Collezionisti, disegnatori e teorici dal Barocco al Neoclassico, II.
(uscita prevista 2011)